16 luglio 2013

Rimmel London - 180 Anni di Mascara: La storia del mascara dall'antico Egitto ad oggi.


Il post di oggi è una chicca che sicuramente soddisferà la curiosità di molte di voi! Questo ottobre Rimmel festeggerà ben 180 anni di storia, è infatti uno dei marchi cosmetici più antichi del mondo. In quasi due secoli,  l'azienda ha assunto un ruolo in primo piano del campo della cosmesi aiutando noi donne a sentirci più belle con i suoi prodotti di ottima qualità. Il mascara è sicuramente il prodotto più rappresentativo di Rimmel. In questo articolo vi verrà offerto un  excurus sulla storia del mascara dall'antico Egitto ad oggi:




4000 a.C.
Il kohl viene utilizzato per ombreggiare gli occhi
Sin dai tempi antichi le polveri scure sono state utilizzate per abbellire l'occhio sia a fini rituali che ornamentali. Il kohl era utilizzato per ombreggiare gli occhi, per allontanare gli spiriti maligni e proteggere l'anima, e veniva usato sia dalle donne che dagli uomini e persino dai bambini. Era spesso composto da galena, malachite, carbone o fuliggine, unito a feci di coccodrillo, miele, e con aggiunta di acqua per mantenere il kohl e non farlo andar via.



69-30 a.C.
L'utilizzo del kohl continua durante gli imperi successivi, quello babilonese, greco e romano
La famigerata bellezza della regina egiziana Cleopatra veniva esaltata attraverso l'utilizzo di colori per gli occhi, che contribuivano a enfatizzare il suo status divino sulla terra. Attraverso l'influenza egizia, l'utilizzo del kohl continuò durante gli imperi successivi, quello babilonese, greco e romano.




1830
Il kohl cadde in disuso nel continente europeo
Dopo la caduta dell'Impero Romano, il kohl cadde in disuso nel continente europeo, dove veniva considerato esclusivamente come cosmetico: al contrario, ha continuato ad essere largamente diffuso in Medio Oriente per scopi religiosi. Il make-up, nella cultura occidentale, era considerato sgradevole e rozzo, così fino all'epoca vittoriana. Durante questa era, l'opinione sociale si spostò radicalmente verso la promozione dei cosmetici: le donne iniziarono a trascorrere la maggior parte della loro giornata a occuparsi dei loro programmi di bellezza. Furono fatti grandi sforzi per creare l'illusione di ciglia lunghe e scure: per ottenere questo risultato le donne vittoriane crearono un tipo di mascara fatto in casa, riscaldando su un piatto una miscela di cenere o di nerofumo (l'oleoso residuo di fuliggine di una lampada ad olio combustibile) e succo di sambuco e applicando poi questa miscela riscaldata sulle loro ciglia. Il mascara fatto in casa venne in gran parte abbandonato una volta che divenne disponibile un affidabile e accessibile mascara commerciale.

1860
Il primo mascara allungante non tossico
Venne lanciato da Eugene Rimmel il primo mascara allungante atossico, che divenne noto in tutto il mondo come "Rimmel". Il prodotto trae ispirazione dal kohl e dallo stilo egiziano, utilizzando una gelatina di petrolio di recente invenzione.


1916
Prime ciglia finte
Nello storico film “Intolerance” di David Wark Griffith compare il primo utilizzo sullo schermo di ciglia finte, che furono create da capelli umani e garza

1917
Rimmel Water Cosmetique
Inizialmente venduto come uno stick chiamato "Rimmel Cosmetique Superfin", al mascara è stato poi dato il nome di "Rimmel Water Cosmetique”, una palette composta da due prodotti in polvere (per garantire una lunga tenuta) e anche il "famoso Rimmel Cosmetique Eye " per " sopracciglia setose e ciglia lucenti".

1923
Il primo piegaciglia
A William Beldue venne attribuita l'invenzione del piegaciglia, il primo strumento creato per curvare le ciglia. Costoso e difficile da utilizzare (stando a quanto riportato erano necessari oltre 10 minuti per creare l'effetto), la sua popolarità fu comunque enorme.

1938
Il primo mascara waterproof
Un'attrice viennese brevettò il primo mascara waterproof al mondo. L'idea è nata dopo numerosi spettacoli teatrali, quando il mascara si scioglieva lungo il viso sotto la luce calda delle luci di scena.

1957
Il primo applicatore di mascara
La magnate Cosmetica Helena Rubinstein ha introdotto il «matic mascara» che aveva le caratteristiche del primo Mascara Tube e dell'applicatore a bacchetta, un'innovazione che ha trasformato l'industria della bellezza e della moda.r




1966
Occhi rivoluzionari
Lesly Hornby, la modella adolescente icona inglese, nota anche come «Twiggy», scatenò una moda all'ultimo grido ispirata al suo look androgino, e soprattutto allo stile unico del suo trucco, dipingendosi lunghe ciglia direttamente sulle palpebre inferiori.





2000
Prime extention per le ciglia
All'inizio del millennio, rifacendosi alle origini giapponesi, vengono aggiunte alle ciglia naturali singole fibre sintetiche fatte di materiali in poliestere, per ottenere un look più folto. Usando degli adesivi di tipo chirurgico, le ciglia sintetiche vengono applicate ad una ad una alle ciglia naturali: possono essere indossate durante il sonno, il nuoto o la doccia e possono durare a tempo indeterminato effettuando dei refill ogni due o tre settimane, a seconda della velocità di ricrescita. Le extension, applicate una ad una, donano uno sguardo del tutto naturale, a differenza delle ciglia applicate come strisce o ciocche.

2003
Il primo mascara Rimmel con pettine
Questo mascara vantava un originale pettine brevettato al posto del pennello convenzionale. In combinazione con una nuova formulazione in gel leggero, questo innovativo sistema d'applicatore donava un’altissima definizione e un'estrema separazione delle ciglia.

2005
50% in più di lunghezza e curvatura
Il primo mascara doppio di Rimmel, allungante e strutturante. Ad una delle estremità della doppia confezione, c’è il primer bianco LashExtend, spettacolare estensore delle ciglia, che dona il 50% in più di lunghezza e di curvatura. All'altra estremità, c’è il push-up top coat colorato che volumizza le ciglia al massimo, offrendo fino a 15 volte in più di volume.


2006
Il primo Rimmel con applicatore in plastica
L'applicatore Magnif'Eyes Eye Magnifier aveva un design esclusivo che combinava i vantaggi di un pennello a quelli di un pettine ed era fatto di plastica per l'ottima stabilità e flessibilità. Aveva anche un mix di setole - alcuni sottili e corte per il volume, altre spesse e lunghe per la separazione, garantendo un'applicazione controllata e senza grumi. Le setole erano state disposte ad angolo, piuttosto che perfettamente perpendicolari all'applicatore e le ciglia assumevano un look ad occhi spalancati, super sexy e all'ultima moda, come fossero state drasticamente sollevate e aperte.


2010
Ciglia eccezionalmente forti
Il primo mascara allungante e rinforzante Lash Accelerator di Rimmel vanta una formula avanzata che incorpora l'esclusivo complesso GROWLASH per aiutare a contribuire alla crescita naturale di bellissime ciglia, straordinariamente forti. Le ciglia appaiono istantaneamente più lunghe dell'80%, e fino al 117% più lunghe dopo un solo mese di utilizzo. Nel corso del tempo, e con l'uso continuo del mascara, le ciglia appaiono ancora più piene ed allungate in modo sorprendente.



http://dashinganddarling.files.wordpress.com/2012/09/scandaleyes-mascara-with-brush.jpg


2012
Primo mascara Rimmel ScandalEyes
Il mascara ScandalEyes offre la combinazione unica di un maxi applicatore maxi densità con la formula con tripla cheratina e collagene, per un volume fino a 12 volte superiore. Il suo originale pack arancione dalla forma tondeggiante e dal design unico e inconfondibile rappresenta ad oggi il lancio di maggior successo di Rimmel.





2012
Rimmel ScandalEyes potenziato con Lycra® Technology
Lycra® Flex apporta un elemento sensoriale completamente nuovo all'applicazione del mascara: la formula Lycra®, mai vista prima, permette alle consumatrici di applicare il mascara velocemente e semplicemente, non solo per la prima passata ma anche per tutte le successive, oppure durante il giorno anche dopo che le prime mani si sono asciugate. Indossando il prodotto, le ciglia invece di diventare rigide e fragili, rimangono flessibili e senza grumi.

2013
Mascara Rimmel ScandalEyes Retro Glam



Lo ScandalEyes Retro Glam ha l'applicatore a forma di clessidra che segue la linea naturale delle ciglia, spingendole in alto e aprendole per creare un audace look 'occhi effetto ventaglio' che ricorda la moda degli anni '60. La sua forma unica è progettata per catturare anche le ciglia più sottili e assicura che ciascuna sia perfettamente rivestita per un effetto volume extra audace.



Molto presto vedrete proprio la review sul nuovissimo Mascara ScandalEyes Retro Glam..Non vedo l'ora di parlarvene! Spero che questo articolo così diverso al solito vi sia piaciuto :) A presto ragazze!^^

Sunny Makeup
Sunny Makeup

Blogger

3 commenti:

  1. Wow! Davvero un post interessante!! :)

    RispondiElimina
  2. che bel post !!! queste piccole curiosità mi piacciono sempre!
    ..speriamo che la rimmel sia allo sconto pazzo per il suo anniversario! :P

    RispondiElimina
  3. Il mascara, il prodotto indispensabile per ogni donna! :) bel post, complimenti!

    RispondiElimina