20 gennaio 2012

ELF Studio Blush VS Kiko Soft Touch Blush: Confronto tra i fard delle due aziende cosmetiche.


Ragazze, in questo post vi offro la comparazione tra due fard davvero diffusi e apprezzati, in modo da non incorrere in un doppione nel caso in cui stiate meditando un acquisto. I prodotti in questione sono gli Studio Blush di E.L.F. (qui la recensione: http://makeupsunny.blogspot.com/2010/12/elf-blush-e-blush-bronzer-compact-linea.html) e i Soft Touch Blush di Kiko (qui la recensione: http://makeupsunny.blogspot.com/2012/01/kiko-soft-touch-blush-swatches-e-review.html). Ecco tra tutte le colorazioni che possiedo, quelle che potrebbero somigliarsi..

KIKO 103 PESCA DORATO VS ELF  CANDID CORAL VS KIKO 108 ARANCIO DORATO:


Da sinistra verso destra: Kiko Soft Touch Blush 103 Pesca Dorato, ELF Studio Blush Candid Coral,
Kiko Soft Touch Blush 108 Arancio Corallo.


Come potete osservare già dalle cialde, c'è una differenza tra tutte e tre le colorazioni:
  • Kiko 103 Pesca Dorato: è un rosa corallo molto acceso con dei riflessi dorati.
  • ELF Candid Coral: è un corallo davvero tenue sempre con un sottotono dorato ed è quasi una sorta di salmone.
  • Kiko 108 Arancio Corallo: è un corallo che, però, vira di più all'arancio.
Ecco gli swatches alla luce diretta del sole:

Swatch da sinistra verso destra: Kiko Soft Touch Blush 103 Pesca Dorato, ELF Studio Blush Candid Coral,
Kiko Soft Touch Blush 108 Arancio Corallo.

 Il Candid Coral è ben diverso da i due blush Kiko!



KIKO 109 ROSA CONFETTO VS ELF  TICKLED PINK:

Da sinistra verso destra: Kiko Soft Touch Blush 109 Rosa Confetto, ELF Studio Blush Tickled Pink.


 In questo caso le cialde sembrano piuttosto uguali, ma è il finish che cambia...

  • Kiko 109 Rosa Confetto: è un rosa baby dal finish completamente opaco.
  • ELF Tickled Pink: è un rosa un po' più acceso e all'interno ha dei microglitter argentati molto discreti.
Ecco gli swatches alla luce diretta del sole:

Swatch Da sinistra verso destra: Kiko Soft Touch Blush 109 Rosa Confetto, ELF Studio Blush Tickled Pink.


I due si somigliano abbastanza. Se avete il Tickled Pink di E.L.F. vi consiglio l'acquisto di quello Kiko solo nel caso in cui desiderate un blush di quella tonalità dal finish opaco.


DIFFERENZE TRA LE CARATTERSTICHE E OPINIONI FINALI:
Al di là del fatto che le tonalità si possano somigliare o meno, vi sono comunque delle differenze tra le caratteristiche dei due prodotti. Innanzitutto la texture: quella dei blush Kiko è davvero setosa e quasi impalpabile, la texture di quelli E.L.F. è fatta da polveri un po' più grosse che con il passare del tempo si sono quasi raggrumate tra loro facendo diventare la superficie ruvida al tatto. La pigmentazione trovo sia più alta in quelli Kiko. Questo è sicuro un vantaggio, ma in alcuni casi, se per esempio non siete esperte nella sfumatura oppure vogliate un colore molto modulabile, allora sarebbe meglio quella della ELF che avendo un tratto più tenue, permette di costruire il colore evitando possibili eccessi. Personalmente pur trovandomi benissimo con i blush della ELF, preferisco quelli di Kiko, ma non dimentichiamo il fattore prezzo: i fard della ELF (linea Studio) vengono 4 Euro contro i 7.50 Euro di quelli Kiko. Per non parlare del fatto che spesso, grazie alle frequenti promozioni di E.L.F. , è possibile acquistarli a meno. Insomma..A voi la scelta! A presto ragazze!^^


Sunny Makeup
Sunny Makeup

Blogger

11 commenti:

  1. ho il tickled pink e lo adoro, quando lo finirò comprerò il 109 per provarlo!

    RispondiElimina
  2. quelli kiko li ho provati quelli elf ancora no...ma a breve.. xD

    un bacio mallory
    http://ipensieridimallory.blogspot.com/

    RispondiElimina
  3. ciao cara passa sul mio blog, c'è un regalo per te!!

    RispondiElimina
  4. Ciao! Ti ho nominata nel "Versatile BLOG AWARD"! Spero ti faccia piacere! Un bacione ti lascio link al post!
    http://misslittlesnail.blogspot.com/2012/01/versatile-blog-award.html

    RispondiElimina
  5. Ciao, seguo da un po' di tempo il tuo blog e fai delle review davvero interessanti! L'unico problema è che mi metti voglia di comprare tutto il negozio!!! xD
    Vorrei chiederti un consiglio...io ho una carnagione medio chiara, non sono una grande appassionata di blush, ma vorrei approfittare di questi nuovi blush della kiko. Quali colori mi consiglieresti di prendere? Io avevo in mente il 109 e il 103 o il 108, ma sono molto indecisa, soprattutto su questi ultimi due... non voglio colori molto accesi e non voglio neanche comprarne troppi perchè se non dovessero piacermi, avrei fatto una spesa inutile!

    RispondiElimina
  6. @Valeria♥:

    Grazie Valeria sono contenta che i miei post ti sono utili :) Allora abbiamo una carnaggione molto simile. Tra i tre che hai detto, il più delicato e meno evidente è sicuramente il 109 che ti consiglio però se hai un sottotono di pelle non eccessivamente giallo o olivastro. Tra il 103 e il 108 risulta sicuramente meno acceso il 108..io me ne sono innamorata *.* Il 103 è un po' più acceso ma è anche molto bello! Se vuoi altre info, chiedi pure...

    RispondiElimina
  7. Grazie mille! Il mio sottotono non è per niente olivastro e tanto meno tendente al giallo acceso, quindi direi che, per ora, prenderò il 108 e il 109...appena posso vado anche in negozio, così posso provarli direttamente su di me :)
    Grazie ancora per i consigli (:

    RispondiElimina
  8. Non blush Kiko essenzialmente perchè le colorazioni che c'erano prima non mi entusiasmavano. Ne ho due compatti della elf e mi trovo davvero bene, si sfumano benissimo e si modulano con facilità

    RispondiElimina
  9. Vieni nel mio blog, c'è un premio per te ;)

    http://jillianconsigli.blogspot.com/2012/01/versatile-blogger-2012.html

    RispondiElimina